venerdì 4 dicembre 2009

Un pellicano sul litorale di Roma

Ecco com'era il mare stamattina






Ed ecco cosa c'era sulla spiaggia





"Un pellicano, papà!"

(Ps: D'accordo, il pellicano ce lo abbiamo messo noi! Però il mare e il cielo c'erano già al nostro arrivo ed erano proprio così come sono nelle foto. Che il pellicano fosse già lì oppure no è del tutto superfluo. Per gli occhi di un bambino la realtà è come appare, non come è o (peggio!) come dovrebbe essere. E la fantasia è qualcosa di concreto, non semplice immaginazione: per lui, ciò che conta è il presente, il momento che vive, l'ora, più d'ogni 'prima' o 'dopo'. E in quel momento un pellicano sulla spiaggia di Roma c'era, c'è da giurarlo. Guardate ancora una volta le foto e provate a metterlo in dubbio).

1 commento:

Anonimo ha detto...

Il mare in tempesta è bello, mi ispira un sentimento di libertà, ancora più bello lo è però se c'è anche Dodokko!!!!