lunedì 19 ottobre 2009

Luce e ombra

Ogni mattina, prima di andare all’ ‘asilo dell’obbligo’, mio figlio mi chiede di passare a vedere il mare. Ce lo porto sempre, prima di scappare al lavoro. Anche stamattina.

Luce e ombra

Vorrei tentare di raccontare
la storia della luce e dell’ombra
Parlare della tramontana
che stamattina ha spazzato via
ogni ipotesi di nuvola
Dire qualcosa anche del mare
gelido e sterminato
anche se la linea di confine con il cielo
è nettissima
come il contorno delle figure
che i bambini disegnano
con una matita nera

Ora vorrei provare a immaginare
la cosa più difficile
Gli occhi degli stessi bambini
di fronte a questa meraviglia
Subito dopo lo spazio
che si rimpicciolisce
La luce che perde intensità
E soprattutto l’ombra
che si disegna nei loro sguardi
quando il genitore decide
di far terminare lo spettacolo
Come quando si spegne la tv
con un clic del telecomando. (2009)

Nessun commento: